Invito alla veglia di Milano per le vittime dell’omofobia e della transfobia

Ti celebrerò perché sono stato fatto in modo stupendo (Salmo 139)
                              

Milano 28 Maggio – Ore 21.00 Chiesa di San Francesco di Paola Via Manzoni 30 (MM3 Montenapoleone)
 
Veglia di preghiera
per le vittime dell’omofobia e della transfobia
Molti sostengono che l’omofobia non esiste. Altri la tirano in ballo tutte le volte che sentono qualche affermazione che non condividono. Tra queste due posizioni estreme c’è la violenza di cui sono vittima omosessuali e transessuali, una violenza che rappresenta una sfida per tutti e che ci deve spingere a pregare perché chi disprezza omosessuali e transessuali impari ad accoglierli con rispetto e delicatezza. Per sottolineare il profondo legame che c’è tra accoglienza e Fede nella fondamentale bontà dell’opera di Dio, quest’anno ci faremo guidare dalle parole del Salmo 139: Io ti celebrerò, perché sono stato fatto in modo stupendo. Meravigliose sono le tue opere, e l’anima mia lo sa molto bene. E il Signore che, dopo aver creato l’uomo, vide che «era cosa molto buona», di sicuro, ci ascolterà.

 

Informazioni per raggiungere la chiesa di San Francesco di Paola
Dalla Fermata Metro più vicina (MM3 Montenapoleone)
Uscire dalla fermata MM3 Montenapoleone in via Manzoni e girare a sinistra. La chiesa si trova dall’altra parte della strada dopo una trentina di metri.
Dal Duomo (MM1 e MM3) Dista ottocento metri e si raggiunge passando i Galleria Vittorio Emanuele, attraversando piazza della Scala e percorrendo Via Manzoni fino a quando la si trova sulla destra.
Da Piazza San Babila (MM1) Dista seicento metri e si raggiunge prendendo prima Corso Matteotti e poi girando a destra in via Montenapoleone che va percorsa tutta fino all’incrocio con via Manzoni. All’incrocio girare a destra e proseguire per una trentina di metri.  

 

Locandina veglia

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.